Dentizione decidua

Dentizione decidua.

Al momento della nascita generalmente il bambino non ha denti, tranne alcune rare eccezioni. Successivamente si presentano due differenti dentizioni: una dentizione decidua (o denti da latte) e una permanente (o definitiva).

I denti decidui (o da latte) sono quei denti che compaiono per primi e che
sono destinati a cadere e ad essere sostituiti da quelli definitivi.
La dentizione decidua è costituita da 20 denti, 10 per l’arcata inferiore e 10 per l’arcata superiore. Sono disposti in numero di 5 per ogni emiarcata (metà arcata).

Ogni cinquina quindi è formata da un incisivo centrale, uno laterale, un canino, primo e secondo molare. L’eruzione dei denti decidui avviene tra i 6 mesi e mezzo e i 2 anni e mezzo.

  • a 6 mesi e mezzo erompono gli incisivi centrali inferiori.
  • a 7 mesi gli incisivi laterali inferiori
  • a 7 mesi e mezzo gli incisivi centrali superiori
  • a 8 mesi gli incisivi laterali superiori
  • dai 12 ai 16 mesi erompono i primi molari
  • dai 16 ai 20 mesi erompono i canini prima gli inferiori e poi i superiori
  • dai 20 ai 30 mesi erompono i secondi molari

A due anni e mezzo la dentatura decidua è completata.
Un ritardo oltre i 3 anni deve essere considerato anormale.

I tempi e le modalità di eruzione sono del tutto soggettivi per ciascun bambino,
anche se generalmente mantengono una certa cronologia codificata.

La comparsa dei denti da latte è generalmente accompagnata da numerosi sintomi e segni: le gengive sono dolenti a appaiono moderatamente tumefatte, la salivazione è aumentata, con possibile irritazione della pelle intorno alla bocca e delle guance.

Il bambino è irrequieto, irritabile, spesso inappetente e sono frequenti le interruzioni del sonno notturno.

Possono esserci anche disturbi intestinali con diarrea e vomito e talvolta febbre ed eruzioni cutanee.

Il fastidio gengivale può essere alleviato con dei “dentaruoli” refrigerati da tenere in bocca o pomate antidolorifiche specifiche.

Importante in questa fase è mantenere pulita la bocca del bambino attraverso la pulizia delle gengive con garze sterili bagnate ed evitare al massimo il ristagno di cibo nella bocca, soprattutto di zuccheri.

Preferire i paste freddi o semifreddi.

I denti da latte, così come quelli permanenti possono cariarsi.

Nonostante siano denti che il bambino perderà è indispensabile che vengano mantenuti sani per evitare problemi poi con i denti permanenti.

Un’infezione dei denti decidui può provocare danni al rispettivo dente permanente e la precoce caduta dei denti da latte può provocare problemi di allineamento ed eruzione dei denti definitivi.

Inoltre carie non controllate in un bambino possono dare luogo a dolore che il bambino difficilmente controlla se non con antidolorifici e a stati febbrili.

Generalmente fra i denti, specialmente fra quelli anteriori, vi è uno spazio, chiamato diastema, che tende a ridursi con il passare del tempo.

2 risposte a “Dentizione decidua”

  1. Luisa non deve preoccuparsi, i denti in doppia fila non sono una cosa cosi insolita…
    I bambini cominciano la permuta dei denti intorno ai 6 anni, (presumo che la sua bambina non sia distante da questa età) periodo in cui iniziano ad erompere i denti permanenti.
    Il primo dente a spuntare solitamente è il primo molare: questo non ha un equivalente nei denti decidui, crescerà dietro i dentini presenti senza che cada nulla.
    I successivi cambiamenti avverranno nella zona degli incisivi.
    Normalmente i denti da latte cadono grazie alla spinta dei denti permanenti che crescendo ne consumano le radici; può succedere però che il dente permanente prenda una strada diversa, spuntando dietro i dentini da latte che rimarranno ancora ben saldi con la loro radice non erosa.
    Niente di preoccupante, l’importante è fissare un controllo con il dentista che deciderà probabilmente di estrarre il dentino da latte per facilitare la corretta crescita del dente permanente.
    Nel giro di poco tempo, grazie anche all’aiuto della lingua, il dente permanente prenderà la giusta posizione.

  2. Buongiorno la mia bambina sembra una squaletto ha due file di denti. Sono cresciuti gli incisivi inferiori dietro i denti da latte! È normale? Cosa devo fare?

Hai una domanda?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *