Implantologia

ImpantologiaL’implantologia orale è quella branca dell’odontoiatria che si occupa di sostituire i denti mancanti con altrettante radici artificiali, che, una volta integrate nell’osso, serviranno a sostenere denti singoli, gruppi di denti o fungere da supporto per una protesi completa fissa; in alcuni casi gli impianti possono anche essere utilizzati come supporto e ancoraggio per protesi removibili, con tutti i pro e i contro del caso.

Le innovazioni tecnologiche applicate alla chirurgia odontoiatrica e all’implantologia permettono di ottenere risultati sorprendenti, sicuri e affidabili nel tempo.

Solitamente gli impianti hanno la forma di una vite e sono in titanio, un

materiale ad alta biocompatibità.

Gli impianti, posizionati con un intervento chirurgico semplice e indolore, diventeranno un corpo unico con l’osso grazie ad un processo definito “osteointegrazione”.

I tempi necessari all’osteintegrazione  ( 4-6 mesi ) variano in base al tipo di intervento effettuato, alla situazione anatomica del paziente e ad altri fattori che il chirurgo dovrà considerare prima dell’intervento; ad esempio la quantità e la qualità dell’osso presente.

Gli interventi di implantologia prevedono il supporto di una terapia antibiotica che continuerà anche nei giorni successivi all’intervento.

2 risposte a “Implantologia”

  1. sono stato operato non più tardi di questa mattina dal Doot. Rizzo, un intervento durato circa tre ore , dunque cosa non da poco direi, al momento niente dolore, niente ematomi, solo un leggero gonfiore quasi impercettibile, tutto più che perfetto. complimenti vivissimi al Dott. Rizzo e al suo staff. sono più che soddisfatto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *