Implantologia

Cos’è la moderna implantologia ?

L’implantologia orale è quella branca dell’odontoiatria che si occupa di sostituire i denti mancanti con altrettante radici artificiali integrate nell’osso che possono sostenere denti singoli, gruppi di denti o possono anche fungere da supporto per una protesi completa.

Le innovative tecniche di chirurgia odontoiatrica, e più precisamente l’implantologia, permettono di ottenere risultati sorprendenti rendendo i nostri denti sicuri affidabili e resistenti.

L’implantologia è attualmente un ottimo e affidabile sistema per la riabilitazione dentale.

Il successo e la buona riuscita degli impianti si ottengono nel  95-98% dei casi.

Occorre ricordare che l’utilizzo della soluzione implantare permette di conservare integri i denti naturali adiacenti allo spazio da colmare in quanto la protesizzazione degli impianti non coinvolge i denti naturali.

Quando affrontare un intervento d’implantologia ?

Edenulie parziali o totali, ma anche e sempre maggiormente l’insoddisfazione derivante da protesi mobili incongrue o che comunque non soddisfano il paziente sono solo alcune delle situazioni cliniche in cui si può prendere in considerazione di eseguire un intervento di riabiltazione implantare.

Chi può affrontare l’implantlogia ?

Dopo aver valutato il paziente nelle sue condizioni generali di salute, l’osso disponibile, la sua qualità e le motivazioni del paziente, si può affermare che quasi ogni caso di edentulia parziale o totale può essere risolto con l’utilizzo di impianti osteointegrati.

L’intervento

L’intervento per il posizionamento degli impianti nelle ossa mascellari viene eseguito in anestesia locale (se richiesto dal paziente è anche possibile eseguirlo in anestesia locale con sedazione).

L’intervento non comporta dolore ed è spesso mininvasivo (senza incisione “flapless”) ed in pochi minuti vengono inserite le radici artificiali (impianti dentali).

Inoltre, per ottenere una maggiore precisione, il posizionamento degli impianti è eseguito attraverso una tecnica computer assistita.

La protesizzazione

In alcuni casi è necessario aspettare qualche mese per poter protesizzare la vita implantare, cioè per poter posizionare una corona in ceramica ancorata all’impianto.

In questo caso l’impianto viene lasciato sommerso (cioè sotto la gengiva in attesa della sua osteointegrazione). In altri casi, più favorevoli, è possibile procedere direttamente al posizionamento di una corona provvisoria in attesa delle ceramica definitiva.

Hai una domanda?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *