La diga

La diga dentale è ormai un ausilio indispensabile in odontoiatria.

La digaÈ un foglio di lattice

(o in vinile per chi fosse allergico)

che serve a isolare uno o più denti durante le otturazioni o devitalizzazioni .

La diga viene forata in corrispondenza del dente da curare, posizionata intorno ad esso e fermata con un “gancio”.

In questo modo viene garantito l’isolamento del campo operatorio, evitando così che i fluidi presenti nel cavo orale contaminino la zona.

I moderni materiali da otturazione infatti necessitano di un ambiente asciutto per essere incollati, mentre per le devitalizzazioni è indispensabile che i canali siano perfettamente isolati per essere puliti, sterilizzati e chiusi.

Contemporaneamente la diga protegge dall’ingestione accidentale di eventuali corpi estranei o sostanze tossiche.

Due minuti per posizionarla, una seduta in tranquillità per medico e paziente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *