Respirazione orale

La Respirazione orale nel bambino

A riposo in condizioni normali un bimbo respira col naso; alla respirazione orale ricorre solo in situazioni di affaticamento (dopo una lunga corsa) o per ostruzione temporanea del naso (raffreddore).

La respirazione nasale è fondamentale per il benessere generale e per il corretto sviluppo dei mascellari.

Il passaggio attraverso il naso permette all’aria
di arrivare ai polmoni filtrata e alla giusta temperatura; al contrario alla respirazione orale mancano queste funzioni di protezione, il che espone il bambino a frequenti patologie delle prime vie respiratorie, quali faringiti e tonsilliti; a cui seguiranno otiti…

Leggi tutto “Respirazione orale”

Agenesia

Agenesia

Se un dente non cresce
Può accadere che uno o più denti non si sviluppi nel bambino.

Questa patologia, chiamata agenesia, può interessare uno o più denti, sia permanenti che decidui.

I denti più frequentemente interessati sono i denti del giudizio (situazione solo positiva, perché si evita la loro estrazione successivamente), i secondi premolari inferiori e gli incisivi laterali superiori.

In questi casi si valuterà il singolo caso, preservando attentamente il dente deciduo, nel caso vi sia un’agenesia del corrispondente permanente,
oppure attraverso terapia ortodontica spostando i denti residui.

In altri casi a crescita avvenuta si valuterà la possibilità di riabilitazioni con protesi fissa o con impianti.

Leggi tutto “Agenesia”