Ritrattamento canalare

A volte capita che un dente già devitalizzato necessiti di un nuovo trattamento.

Questo avviene quando la devitalizzazione primaria non ha avuto esito positivo.

Spesso la necessità di reintervenire si evidenzia in
modo casuale, in occasione di un esame radiografico di routine che segnala la presenza di un’infezione.

A volte invece è il paziente che segnala la presenza di qualche problema in quanto il dente chiamato in causa ha iniziato a dare fastidio o ha causato un ascesso.

La presenza di un’infezione (granuloma) è ben visibile in radiografia: si presenta come un’area scura localizzata all’apice del dente; la maggior parte della volte è Leggi tutto “Ritrattamento canalare”

Apicectomia

Apicectomia

L’apicectomia è una pratica chirurgica volta all’eliminazione della parte terminale della radice di un dente affetto da granuloma; questa rappresenta l’intervento di elezione quando non è possibile curare un dente che ha una lesione apicale ( granuloma ) mediante un trattamento canalare.

Una evenienza frequente che impedisce al dentista di poter effettuare un ritrattamento canalare è la presenza di perni cementati nella radice del dente.

La presenza di questi perni impedisce il passaggio nei canali, fase fondamentale per l’eliminazione di batteri;  la rimozione di questi perni a volte risulta rischiosa: in alcuni casi il tentativo di rimozione potrebbe causare una frattura della radice, evento che renderebbe necessaria l’estrazione del dente.

Leggi tutto “Apicectomia”