Ciuccio

La gravità dei danni causati dal ciuccio allo sviluppo dei denti, della bocca e del terzo inferiore del viso dipende dalla maggiore o minore durata dell’abitudine viziata, dall’intensità e dalla frequenza della suzione, dalla predisposizione individuale.

La malformazione più evidente che si può riscontrare è il cosiddetto “morso aperto”, cioè uno spazio esistente, a bocca chiusa, fra i denti superiori ed inferiori: il ciuccio, infatti, ostacola la corretta crescita degli incisivi e dei canini ed inclina all’esterno gli incisivi; se il bambino tiene il ciuccio in posizione laterale, la malformazione interesserà i canini e i molari del lato in questione.

Per chiudere il sigillo orale durante la deglutizione, la lingua si interpone fra le arcate dove queste non sono a contatto, perpetuando la modalità di deglutizione del lattante (“deglutizione atipica” o “infantile”) ed Leggi tutto “Ciuccio”