Ritrattamento canalare

A volte capita che un dente già devitalizzato necessiti di un nuovo trattamento.

Questo avviene quando la devitalizzazione primaria non ha avuto esito positivo.

Spesso la necessità di reintervenire si evidenzia in
modo casuale, in occasione di un esame radiografico di routine che segnala la presenza di un’infezione.

A volte invece è il paziente che segnala la presenza di qualche problema in quanto il dente chiamato in causa ha iniziato a dare fastidio o ha causato un ascesso.

La presenza di un’infezione (granuloma) è ben visibile in radiografia: si presenta come un’area scura localizzata all’apice del dente; la maggior parte della volte è Leggi tutto “Ritrattamento canalare”

La Sigillatura Dei Solchi

La sigillatura dei solchi è una procedura raccomandata per prevenire la formazione di carie.

I solchi e le fessure dei molari permanenti, a causa della loro conformazione rappresentano luogo ideale per la proliferazione dei batteri.
In quella zona infatti c’è poca autodetersione fisiologica e anche lo spazzolamento a volte risulta difficile.

La sigillatura è una procedura molto semplice, economica, non dolorosa e per la quale non serve anestesia.

Leggi tutto “La Sigillatura Dei Solchi”

La dentizione permanente

permanenti

Inizia al 6° anno di età e si completa al compimento dei vent’anni.

Durante il periodo tra il 6° e il 12° anno di età si osserva la cosiddetta

“dentizione mista”

caratterizzata dalla presenza contemporanea di denti da latte in permuta e denti permanenti in eruzione.

I 20 denti decidui vengono sostituiti dai 20 denti permanenti anteriori (il gruppo frontale deciduo viene sostituito con il gruppo frontale permanente, i molari decidui lasciano il posto ai premolari permanenti), mentre i 12 molari definitivi non sostituiscono alcun dente deciduo ma vanno ad occupare uno spazio posteriore che si è venuto a creare con la crescita ossea della mandibola durante lo sviluppo del bambino.

Leggi tutto “La dentizione permanente”